Top menu

Speciale Coronavirus

La sanità pubblica e la prevenzione dopo il Covid-19

La sanità pubblica e la prevenzione dopo il Covid-19

La risposta italiana alla pandemia di SARS-CoV-2 è stata soprattutto la ricerca del "paziente zero"; il modello "centrato sui pazienti" e sul ruolo degli ospedali ha prevalso rispetto al modello "centrato sulla comunità". Ora occorre rovesciare quest’approccio e investire sulla prevenzione.
L’Europa scopre la politica fiscale

L’Europa scopre la politica fiscale

All’alba del 21 luglio l’accordo tra i leader europei ha segnato l’avvio di una politica fiscale europea con il piano ‘Next Generation Europe’ per uscire dalla crisi della pandemia. La partita politica si sposta ora sulle modalità di realizzazione e sul piano per la ripresa dell’Italia.
Tutti i dossier del Presidente

Tutti i dossier del Presidente

Sanità, ambiente, fisco, welfare, energia, Sud, infrastrutture: i fronti su cui la politica è chiamata a intervenire nel post-Covid sono molti. E tutti richiedono interventi radicali, con un taglio netto rispetto alle scelte del passato. Sarà capace di farsene carico l’attuale maggioranza di governo?
Neoliberismo, tecnoscienza e democrazia nell'era Covid

Neoliberismo, tecnoscienza e democrazia nell’era Covid

Al contrario di quanto fa intendere il senso comune neoliberista, scienza e tecnologia non sono autonome dai rapporti di potere che informano la società. Per evitare derive tecnocratiche o populiste nella gestione della crisi Covid, occorre democratizzare entrambe.
La difficile nascita di “Nuova generazione” Europa

La difficile nascita di “Nuova generazione” Europa

“Next Generation EU”, il piano della Commissione europea, apre uno spazio politico – in Italia e in Europa – per orientare l’uscita dalla crisi su una traiettoria di sviluppo più equa e sostenibile. Ma il profilo economico che l’Europa assumerà nei prossimi anni si gioca su diversi terreni di scontro.
Virus, economia e società: quale strada per l’Europa?

Virus, economia e società: quale strada per l’Europa?

La diffusione del virus ha reso evidente l’indebolimento dell’ideologia neoliberista e la tenuta del legame tra Stato ed economia centrato sulle ricette dell’ordoliberalismo di matrice tedesca. Nell’Europa del post-pandemia è venuto il tempo di un nuovo equilibrio nel rapporto tra economica e società?
Coronavirus: c’è da imparare dall’Est Asia?

Coronavirus: c’è da imparare dall’Est Asia?

Pur nella difficoltà di avere dati comparabili a livello internazionale, il divario sul numero di decessi da Covid-19 tra l’Occidente e i Paesi dell’Est Asia è assai ampio. L’Italia, come altri Paesi occidentali, non ha saputo trarre profitto dalle esperienze di Corea del Sud e Giappone.
In_salute_Giusta_Sostenibile_ebook_sbilanciamoci

Il nuovo ebook di Sbilanciamoci! sull’Italia che verrà

“In salute, giusta, sostenibile. Ripensare l’Italia dopo la pandemia” è il nuovo ebook gratuito di Sbilanciamoci!, a cura di Matteo Lucchese e Duccio Zola. 49 contributi di studiosi, esperti e attivisti per delineare il futuro del Paese dopo il Covid. Leggi il testo dell’introduzione e scarica qui l’ebook.
La ripresa passa dalla cogestione delle imprese

La ripresa passa dalla cogestione delle imprese

Il rilancio della manifattura in Italia non può basarsi su contenimento dei costi e competitività di prezzo. Un nuovo Fondo per gli investimenti e la cogestione potrebbe sostenere le imprese disposte a innovare il proprio modello strategico e organizzativo, puntando sulla compartecipazione alle scelte.
La sanità lombarda alle prese con la pandemia

La sanità lombarda alle prese con la pandemia

La Lombardia registra circa la metà delle vittime di Covid in Italia. Dopo il Veneto è stata la prima regione colpita, la sua risposta ha segnato l’andamento dell'epidemia in Italia, ed è perciò legittimo mettere sotto giudizio il particolare modello sanitario lombardo, introdotto da Formigoni nel ’97.
Sanità pubblica e disuguaglianze di salute nel post-Covid

Sanità pubblica e disuguaglianze di salute nel post-Covid

I campani hanno una speranza di vita di oltre 2 anni inferiore rispetto ai trentini, i calabresi un’aspettativa di vita in buona salute di 9 anni inferiore rispetto agli emiliani. La pandemia pone l’urgenza di ripensare la nostra sanità: il tema delle disuguaglianze di salute deve essere una priorità.
Decreto Semplificazioni: niente gare e meno ambiente

Decreto Semplificazioni: niente gare e meno ambiente

Affidamenti senza gara, super-commissari, grandi opere, revisione delle procedure di valutazione d’impatto, meno trasparenza e partecipazione. Sono alcune misure della bozza del Dl Semplificazioni approvato “salvo intese” in CDM. Ma non è togliendo le regole che il sistema funziona meglio.
“Per l’Europa ora si deve guardare a Sud”

“Per l’Europa ora si deve guardare a Sud”

“Quanto più il Nord abbandona il Sud, tanto più l’Italia si smarrisce”. Secondo Adriano Giannola, presidente di Svimez, il Sud va anzitutto ricostruito, con un progetto che consenta all’Italia di recuperare nel Mediterraneo il ruolo di cervello logistico del Sud Europa.
Il futuro nebuloso dell’industria dell’auto in Italia

Il futuro nebuloso dell’industria dell’auto in Italia

I piani di sostegno post-Covid al settore dell’automotive messi in campo da Francia e Germania mettono in luce l’indeterminatezza della politica industriale italiana. Per il settore dell’auto in Italia si prefigura ormai soltanto la possibilità di un ruolo laterale e complementare alle ambizioni tedesche.
Covid, migranti e la strategia dell’emergenza permanente

Covid, migranti e la strategia dell’emergenza permanente

L’emergenza Covid non solo non ha modificato le politiche e le misure sull’immigrazione, ma ha portato a un’ulteriore intensificazione della strategia dell’emergenza permanente che da sempre le caratterizza, con il risultato di portare a nuove discriminazioni dei migranti e di inasprire le disuguaglianze.
Una nuova finanza è possibile (e già esiste)

Una nuova finanza è possibile (e già esiste)

Oggi i soldi ci sono, ma non arrivano a chi ne ha bisogno, non sostengono investimenti, non creano occupazione, non favoriscono obiettivi di sostenibilità. Lo shock della pandemia è un’occasione per invertire la rotta, con interventi politici che ridisegnino l’intera architettura del mercato finanziario.
Le crisi dell’industria e la strategia dello stallo

Le crisi dell’industria e la strategia dello stallo

La recessione ha dato alle aziende un alibi perfetto per giustificare tagli, chiusure e delocalizzazioni e rivedere piani industriali già approvati. La strategia del governo è prendere tempo, rallentando un declino che appare ormai inesorabile.
I movimenti sociali possono salvare la democrazia?

I movimenti sociali possono salvare la democrazia?

Nella pandemia i movimenti sociali hanno cambiato le proprie forme di protesta, continuando a lottare per i diritti e nuovi spazi di partecipazione. Nel mondo post-Covid il percorso per raggiungere la giustizia sociale e ambientale passa da un maggiore coinvolgimento dei cittadini nella vita pubblica.
Il coronavirus è uguale per tutti?

Il coronavirus è uguale per tutti?

Senza fissa dimora, disoccupati, migranti, poveri sono i più colpiti dal Covid. Una collezione di storie romane, da Tor Bella Monaca alla Stazione Tiburtina, fotografa questa realtà. Restituendoci una certezza: contro la sopraffazione dei più forti servono nuove regole, di libertà e uguaglianza.
Recovery package, cosa attendersi in Europa e in Italia

Recovery package, cosa attendersi in Europa e in Italia

La trattativa con i "frugali" sul pacchetto Next Generation Eu - 2 mila pagine e 21 proposte - entrerà nel vivo a luglio. In ogni caso l'Europa sta andando avanti sul Green New Deal. Mentre l'Italia, dal masterplan Colao ai piani di decarbonizzazione e bioagroalimentare, è ancora alle enunciazioni.
Loading...