Top menu

Speciale Coronavirus

Un’Italia diversa: in salute, giusta, sostenibile. Le proposte della Campagna Sbilanciamoci!

Un’Italia diversa: in salute, giusta, sostenibile. Le proposte della Campagna Sbilanciamoci!

Il secondo webinar dell'evento online Un'altra italia: in salute, giusta, sostenibile. Dopo la pandemia di coronavirus l’Italia non dovrà essere più come prima.
La fine della fine dell’industria

La fine della fine dell’industria

Quante e quali sono le crisi dell’industria? Disponibile il primo dei due webinar del 26 settembre 2020, tenuti in occasione dell'evento online Un''Italia in salute, giusta, sostenibile
Un'Italia diversa

Un’Italia diversa: in salute, giusta, sostenibile

Sabato 26 settembre, dalle ore 10.00, Sbilanciamoci! organizza una giornata di incontri, interviste e webinar live sulla sua pagina Facebook, per rilanciare le proposte dell'appello lanciato a maggio e costruire un'Italia diversa: in salute, giusta, sostenibile.
Salviamo l’Italia dall’export as usual

Salviamo l’Italia dall’export as usual

La crisi Covid come leva per imporre un’ulteriore accelerazione al processo di integrazione commerciale guidato dalle politiche liberiste ed egemonizzato dalle grandi corporation. Una valutazione delle scelte italiane in materia di commercio estero alla luce del Rapporto 2020 dell’Unctad, appena pubblicato.
Salute diseguale con le risposte alla pandemia

Salute diseguale con le risposte alla pandemia

Il Covid-19 ha conseguenze molto disuguali tra le classi sociali, conseguenze che sono crescenti passando dal rischio di contagio a quello delle manifestazioni più gravi del virus. Conoscere i meccanismi di generazione di tali disuguaglianze è il primo passo per adottare politiche e azioni appropriate.
finanza pubblica manuale

“La finanza pubblica per noi”, online il nuovo manuale

A poche settimane dall’uscita della NADEF e della Legge di Bilancio 2021, un nuovo ebook di Sbilanciamoci! realizzato con il contributo di Fondazione Finanza Etica: le nozioni di base per capire e le proposte per cambiare il bilancio dello Stato.
La pericolosa corsa ai vaccini dei nazionalismi

La pericolosa corsa ai vaccini dei nazionalismi

Una corsa sfrenata, senza esclusione di colpi, quella su vaccino contro Sars-CoV2. Chi arriverà primo avrà in mano la sorte del pianeta: è il clima della gara smodata di false promesse. Da Il manifesto.
Un’Agenzia Nazionale per rilanciare la sanità pubblica

Un’Agenzia Nazionale per rilanciare la sanità pubblica

La cattiva gestione della crisi Covid nelle regioni del Nord dovrebbe aver chiarito una volta per tutte l’insensatezza del progetto di autonomia differenziata. Al paese serve invece un’“autonomia perequata”, sostenuta sul fronte socio-sanitario dall’istituzione di un’Agenzia Nazionale in materia di salute.
Il post-Covid e la riforma dello Stato

Il post-Covid e la riforma dello Stato

La pandemia di Coronavirus può essere l’occasione per ripensare radicalmente i compiti e gli obiettivi delle istituzioni pubbliche. Ma perché tale occasione non vada sprecata, occorre uno Stato che “funzioni davvero”. Qualche buon esempio (e qualcuno meno buono) dall’esperienza del Regno Unito.
Via il super ticket, ora rilanciare la sanità pubblica

Via il super ticket, ora rilanciare la sanità pubblica

Dal 1° settembre, gli italiani e le italiane non dovranno più pagare il super ticket di 10 euro sulle prescrizioni di esami e analisi. E' una richiesta che la campagna Sbilanciamoci! avanzava da anni. Ora si deve investire nella sanità pubblica con nuovi assunzioni e con un piano capillare di medicina territoriale e preventiva.
La sanità pubblica e la prevenzione dopo il Covid-19

La sanità pubblica e la prevenzione dopo il Covid-19

La risposta italiana alla pandemia di SARS-CoV-2 è stata soprattutto la ricerca del "paziente zero"; il modello "centrato sui pazienti" e sul ruolo degli ospedali ha prevalso rispetto al modello "centrato sulla comunità". Ora occorre rovesciare quest’approccio e investire sulla prevenzione.
L’Europa scopre la politica fiscale

L’Europa scopre la politica fiscale

All’alba del 21 luglio l’accordo tra i leader europei ha segnato l’avvio di una politica fiscale europea con il piano ‘Next Generation Europe’ per uscire dalla crisi della pandemia. La partita politica si sposta ora sulle modalità di realizzazione e sul piano per la ripresa dell’Italia.
Tutti i dossier del Presidente

Tutti i dossier del Presidente

Sanità, ambiente, fisco, welfare, energia, Sud, infrastrutture: i fronti su cui la politica è chiamata a intervenire nel post-Covid sono molti. E tutti richiedono interventi radicali, con un taglio netto rispetto alle scelte del passato. Sarà capace di farsene carico l’attuale maggioranza di governo?
Neoliberismo, tecnoscienza e democrazia nell'era Covid

Neoliberismo, tecnoscienza e democrazia nell’era Covid

Al contrario di quanto fa intendere il senso comune neoliberista, scienza e tecnologia non sono autonome dai rapporti di potere che informano la società. Per evitare derive tecnocratiche o populiste nella gestione della crisi Covid, occorre democratizzare entrambe.
La difficile nascita di “Nuova generazione” Europa

La difficile nascita di “Nuova generazione” Europa

“Next Generation EU”, il piano della Commissione europea, apre uno spazio politico – in Italia e in Europa – per orientare l’uscita dalla crisi su una traiettoria di sviluppo più equa e sostenibile. Ma il profilo economico che l’Europa assumerà nei prossimi anni si gioca su diversi terreni di scontro.
Virus, economia e società: quale strada per l’Europa?

Virus, economia e società: quale strada per l’Europa?

La diffusione del virus ha reso evidente l’indebolimento dell’ideologia neoliberista e la tenuta del legame tra Stato ed economia centrato sulle ricette dell’ordoliberalismo di matrice tedesca. Nell’Europa del post-pandemia è venuto il tempo di un nuovo equilibrio nel rapporto tra economica e società?
Coronavirus: c’è da imparare dall’Est Asia?

Coronavirus: c’è da imparare dall’Est Asia?

Pur nella difficoltà di avere dati comparabili a livello internazionale, il divario sul numero di decessi da Covid-19 tra l’Occidente e i Paesi dell’Est Asia è assai ampio. L’Italia, come altri Paesi occidentali, non ha saputo trarre profitto dalle esperienze di Corea del Sud e Giappone.
21_In_salute_giusta_cover_ebook_sbilanciamoci

Il nuovo ebook di Sbilanciamoci! sull’Italia che verrà

“In salute, giusta, sostenibile. Ripensare l’Italia dopo la pandemia” è il nuovo ebook gratuito di Sbilanciamoci!, a cura di Matteo Lucchese e Duccio Zola. 49 contributi di studiosi, esperti e attivisti per delineare il futuro del Paese dopo il Covid. Leggi il testo dell’introduzione e scarica qui l’ebook.
La ripresa passa dalla cogestione delle imprese

La ripresa passa dalla cogestione delle imprese

Il rilancio della manifattura in Italia non può basarsi su contenimento dei costi e competitività di prezzo. Un nuovo Fondo per gli investimenti e la cogestione potrebbe sostenere le imprese disposte a innovare il proprio modello strategico e organizzativo, puntando sulla compartecipazione alle scelte.
La sanità lombarda alle prese con la pandemia

La sanità lombarda alle prese con la pandemia

La Lombardia registra circa la metà delle vittime di Covid in Italia. Dopo il Veneto è stata la prima regione colpita, la sua risposta ha segnato l’andamento dell'epidemia in Italia, ed è perciò legittimo mettere sotto giudizio il particolare modello sanitario lombardo, introdotto da Formigoni nel ’97.
Loading...