Top menu

Società

Una Francia sempre più divisa

Al secondo turno delle elezioni presidenziali tramontano i vecchi partiti e Emmanuel Macron e Marine Le Pen si contendono una

Droni militari, la minaccia volante

La stampa li chiama ‘killer robot’. Sono i droni militari. Per ora usati a scopo civile, ma presto potrebbero essere

DEF 2017, una analisi a tutto tondo

L’Europa continua a richiamare l’Italia sul tema del debito e del deficit ma il tema non è più il controllo

Def 2017: molta retorica, poche certezze

Il DEF 2017 si caratterizza per un infondato ottimismo sull’andamento della situazione economica nel paese, l'assenza di una politica economica

Trump e la crisi del multilateralismo

L’attacco di Trump al multilateralismo ha riguardato finora soprattutto l’Onu, e ha come riflesso l’inasprimento delle relazioni bilaterali nei confronti

Neo-mercantilismo, la svolta di Trump

Il neo-mercantilismo di Trump segna la fine della globalizzazione per come l’abbiamo conosciuta negli ultimi decenni. È il sintomo più

A rischio la diffusione dei canoni concordati

Dal prossimo anno l’aliquota della cedolare sui canoni concordati tornerà al 15%. Riducendosi il livello dell’incentivo fiscale, è molto probabile

DEF, un’altra occasione mancata

Il DEF 2017 si presenta in piccolo come la continuazione, in piccolo, delle politiche seguite in questi anni. Un po'

DEF 2017, rimandato alla prova del benessere

Il Documento di economia e finanza 2017 introduce nei documenti di bilancio alcuni indicatori di benessere. Un risultato importante che

Finanza, tutte le bolle pronte a scoppiare

Le bolle finanziarie che potrebbero scoppiare oggi sono molto più dannose e numerose di quelle che hanno causato il crash

L’Europa vista da Kabul

Vista da Kabul, Baghdad, Damasco, il Cairo o Tripoli, l'Europa non ha il volto rassicurante di chi invoca e promuove

Il vertice G7 di Taormina

La Sicilia ha assunto un ruolo chiave nelle strategie di guerra mondiali a partire dall’installazione a Niscemi del terminale terrestre

UE, la corsa agli armamenti

Lo sganciamento del Regno Unito dalla Ue ha fatto saltare la principale resistenza affinché l’Europa si doti di un proprio

Spese militari, l’Italia in prima fila

Il nostro paese spende ogni anno per le sue forze armate oltre 23 miliardi di euro (64 milioni di euro

Diritti umani, le buone pratiche Ue

Alcuni paesi europei prevedono misure e sistemi per la tutela dei difensori dei diritti umani, di recente presi come riferimento

Redistribuzione contro le disuguaglianze

La crescita delle disuguaglianze di mercato è stata un tratto comune a tutti i gruppi di paesi della UE-15 dopo

Povera Unione

L’assenza di una politica fiscale comune, unitamente a impostazioni di politiche neoliberiste hanno permesso alla disuguaglianza di crescere nonostante gli

Salute, l’Unione mancata

Sessanta anni di Europa unita non sono bastati ad architettare una politica unica per la salute, così che il ruolo

Mafia Capitale, un approfondimento

Quello romano è uno dei tanti casi che mostrano come i processi di deregolamentazione dei servizi pubblici abbiano favorito la

Clima, la resistenza non è solo politica

La scelta rinnovabile senza perseguire una decrescita della domanda di energia, nei paesi sviluppati dell'occidente capitalistico, non riuscirà ad abbassare

Due minuti a mezzanotte

Le dichiarazioni del presidente Usa su riarmo – anche nucleare - e sull’annullamento dell'accordo di Parigi sul riscaldamento globale hanno

Italia: hub del gas o laboratorio di economia verde?

Il governo continua a trattare le rinnovabili come un “lusso” che non è possibile concedersi. Anche se i sussidi pubblici

Donald Trump contro l’accordo di Parigi

L'accordo sul clima raggiunto alla COP21 di Parigi - siglato il 15 dicembre 2015 da 133 stati, firmato da 194

Il “trumpismo” europeo

Senza una risposta adeguata alle priorità che alimentano la rivolta contro l’establishment, anche la comunità che lavora per un futuro

Il taxi e la sfida della mobilità urbana

Il “taxi è obsoleto” ma ha un grande futuro se saprà innovarsi insieme alle nuove esperienze di condivisione del veicolo.

Perché No Tap né qui né altrove

La Commissione europea dal 2011 a oggi si è impelagata in un negoziato con il Turkmenistan per convincere il governo

“Sbilanciamo Bologna”: un buon bilancio

Si è conclusa lo scorso 12 marzo l’esperienza di “Sbilanciamo Bologna”, la prima edizione locale del seminario di Sbilanciamoci! e

Quale futuro per il progetto europeo

Come restituire ai cittadini nazionali, che sono però già europei, il potere costituente. Questa è l’impasse che devono affrontare gli

Le sfide della sinistra nella crisi europea

A 60 anni di distanza e dopo un premio Nobel per la Pace, l’Ue mostra tutti i segni della vecchiaia.

Ue, serve una rifondazione costituzionale

Senza una rifondazione costituzionale dell'Unione e del processo costituente europeo avviato 60 anni fa populismi e nazionalismi continueranno a crescere
Loading...