Top menu

Autori Sezioni: Campagna Sbilanciamoci!

mobilità sostenibile lavoro

Mobilità sostenibile al lavoro

Il prossimo 25 marzo si terrà a Torino, nella sede della Camera del Lavoro, il convegno “Mobilità sostenibile al lavoro”, un’iniziativa che mette a confronto sindacato, organizzazioni ambientaliste e istituzioni sul futuro del settore dell’automotive e della mobilità, nella prospettiva già in atto della transizione ecologica in Europa. Ingresso gratuito in presenza e online.

Visual IG Cessate la guerra 5 marzo 2022

Cessate il fuoco, solidarietà con le vittime

Chiediamo subito il “cessate il fuoco”, nel rispetto dei principi della legalità internazionale, della sovranità, dell’autodeterminazione dei popoli, del rispetto dei diritti delle minoranze. Chiediamo una grande spinta di solidarietà con la popolazione ucraina, con l’invio di aiuti di prima emergenza e con l’accoglienza dei rifugiati nel nostro paese. Con questo spirito aderiamo alla manifestazione […]

Schermata 2022-01-24 alle 15.46.46

“Un’altra difesa è possibile” ai Grandi Elettori: venga data una casa istituzionale alla difesa nonviolenta

La campagna promossa da Rete Italiana Pace e Disarmo, Tavolo interventi civili di pace, Conferenza nazionale degli Enti di Servizio Civile, Forum Nazionale Servizio Civile, Sbilanciamoci! per la creazione di un dipartimento della difesa civile non armata e nonviolenta interviene nel dibattito per il Quirinale

500_F_276518927_MpW7t2vdVj4KlGs6BrJW691C0XcH1FRD

La Cgil incontra le associazioni

La Cgil e le associazioni si incontreranno in un’iniziativa pubblica che si terrà martedì 14 dicembre 2021, dalle ore 15, presso la sala Fredda, nella sede della CGIL Lazio. Interverranno: Maurizio Landini, Rosy Bindi, Giulio Marcon, Vittorio Cogliati Dezza, e i giovani di Friday For Future e delle organizzazioni studentesche. Sarà possibile seguire l’incontro in […]

Ucraina guerra Europa

 

 

Scarica gratis il nuovo ebook

A dispetto delle difficoltà economiche che stiamo attraversando, abbiamo voluto che questo ebook fosse gratuito e a disposizione di quante più persone possibile.

 

Chiediamo perciò a chi può farlo di sostenere Sbilanciamoci!, consapevoli che anche un piccolo contributo fa la differenza.