Top menu

Archivio | Apertura

Water_Pollution_with_Trash_Disposal_of_Waste_at_the_Garbage_Beach

Un sacchetto in testa alla protesta giovanile

Mentre lodavano i giovani dei “Fridays for future”, i leader mondiali a Nairobi si sono rifiutati di avviare un percorso per un Trattato vincolante di stop all’inquinamento marino da plastica. E al 2030 rischiamo che aumenti del 50% il CO2 da plastica e di tre volte per il suo incenerimento. L’impegno dell’Italia.

rainbow_different_fabrics_colourful_colorful_splash_red_orange_yellow-597462.jpg!d

Con la Via della Seta, la Cina è vicina?

L’Italia sarà il primo Paese del G7 ad aderire alla “Via della Seta”, il grande piano infrastrutturale del governo cinese. Alle pressioni per impedire un cambio di posizionamento a favore di Pechino, si contrappongono le spinte per l’apertura di nuovi mercati. Una partita globale, dall’esito molto incerto.

human-668298_960_720

Un’alleanza contro l’estrattivismo per Madre Terra

Decarbonizzare l’economia va di pari passo con decarbonizzare il pensiero. Per contrapporsi alla “necropolitica” si deve connettere la questione dei cambiamenti climatici alle vertenze contro le grandi opere, legare le mobilitazioni del 15, del 23 marzo e del 15 aprile a una visione improntata sulla giustizia.

Knitting Ship Traffic Jams Dew Rope Cordage Strand

Sparigliare i giochi pericolosi in Italia e in Europa

La situazione è difficile e pericolosa, non per la pretesa fragilità dell’economia italiana, ma perché gialloverdi, Commissione europea e molti stati Ue hanno aperto sul caso Italia un grottesco conflitto, perché si sta discutendo di una sanzione che verrebbe inflitta sulla base di stime e aspettative e non di fatti.

2131975224_1a287326a0_b

Bonus bebè: l’eterno ritorno

Emendamento della Lega vuole rifinanziare nella legge di Bilancio il bonus bebé (444 milioni di euro): è il “welfare familiare” che dimentica l’universalismo e i servizi. Mancano 50 mila posti negli asili, per la Ue strategici per la partecipazione delle donne al mercato del lavoro.

frond

Europa, è l’ora della post crescita

Storica conferenza a Bruxelles sull’economia post growth con accademici provenienti da tutta Europa e oltre manda una lettera-appello con 4 proposte di riforma all’Ue tra cui superare il patto di stabilità con un patto per il benessere sostenibile. Tra i firmatari da Graeber di Occupy WS a Fioramonti M5S.