Top menu

Archivio | Mondo

isstondo

La Libia dietro il dissidio Italia-Francia

L’ambasciatore è tornato a Roma ma la tensione Italia-Francia non si placherà. Oltre ai gilet gialli, al neocolonialismo in Africa, alle partecipazioni azionarie, all’origine c’è il dossier libico. Con un capitolo da 67 miliardi di dollari: il fondo sovrano LIA.

going-to-work-977664_960_720

China’s answer to Gps extends service beyond Asia Pacific

Pechino con “Made in China 2025” punta a conseguire la supremazia globale nel campo dell’alta tecnologia. E con un anno di anticipo ha appena posizionato il satellite Beidou, alternativa al Gps Usa e all’europeo Galileo, coprendo anche parti di Europa e Africa.bloomberg.com

Wilma_Theatre_2013_Particle_Falls_004

Lo strano caso di Carlos Ghosn

Il super manager dell’auto, brasiliano di origini libanesi, Carlos Ghosn è in cella a Tokyo per evasione fiscale ma della sua caduta in disgrazia non è chiaro né il come né il perché. Era a capo dell’alleanza franco-nipponica tra Renault, Nissan e Mitsubishi, che ha strappato a Toyota e Volkswagen.

Glass Hotel Maritime Facade Building Window

Come l’élite di Davos vede la realtà

A chi si rivolgono le élites globali, con quale relazione: ecco un’analisi costruttivista e psicoanalitica del loro linguaggio, segnato da parole dense di significati e contesti, che serve a cercare di scardinare il potere senza controlli che vi sta dietro.

La Marcia

Il difficile voto di metà mandato ha costretto il presidente americano a difendere il proprio fortino assediato, nel modo che sa, con le armi che conosce; così ha utilizzato i fatti del giorno. La politica estera non lo appassiona, a parte qualche angheria all’Iran. Ma ha incontrato la Marcia: un popolo senza lavoro, senza beni, […]