Top menu

Politica

Lo Stato sociale, il rapporto 2019 a Roma

Lo Stato sociale, il rapporto 2019 a Roma

Come sta cambiando e come cambierà il welfare in Italia: il rapporto 2019, curato dal professor Pizzuti, sarà presentato a

Economia: il governo cambi rotta

Le stime dell'Unione europea sulla nostra situazione economica sono molto negative e preannunciano l’apertura di una procedura d’infrazione: aumenta la
Perché l'Italia è in declino

Perché l’Italia è in declino

L'anomalia italiana è data da un sistema del tirare a campare, dove lo Stato oberato dal debito non investe in

Movimenti del terzo settore sotto attacco

Sabato scorso l’Avvenire ha opportunamente dedicato due pagine all’attacco che il terzo settore (e i diritti sociali che rappresenta) sta
Il diritto del finanzcapitalismo

Il diritto del finanzcapitalismo

Scontro tra due concezioni del diritto: da un lato il costituzionalismo, dall’altro il diritto del finanzcapitalismo, che esprime la nuda
Radio Radicale e il “libero mercato” della cultura

Radio Radicale e il “libero mercato” della cultura

Il mondo della politica decreta la morte del pluralismo e della libertà d'informazione a vantaggio di un oligopolio. Il caso
Quale pensiero critico per la sinistra?

Quale pensiero critico per la sinistra?

Le correnti teoriche, gli autori, le opere più importanti della galassia della sinistra dopo l'89: nel nuovo libro del filosofo
Barca: “Il capitalismo? Va ridiscusso, serve radicalità”

Barca: “Il capitalismo? Va ridiscusso, serve radicalità”

A partire dalle sue 15 proposte l'ex ministro dice: "Si deve ricominciare ad incidere sui meccanismi di formazione della ricchezza”.
Diseguaglianze e populisti: legame da scindere

Diseguaglianze e populisti: legame da scindere

I flussi elettorali 2018 dimostrano che la disuguaglianza è stata il motore che ha alimentato l’ascesa populista. Ma le élite
Basta con l'Alitalia

Basta con l’Alitalia

L'ultimo salvataggio è costato allo Stato 900 milioni di euro di prestito, ma la compagnia di bandiera ha di nuovo
L’autonomia che fa male alla crescita

L’autonomia che fa male alla crescita

La proposta sull’autonomia differenziata delle Regioni a statuto ordinario in discussione in Parlamento è destinata ad aumentare le già insostenibili

Bloccare gli F-35 si può

La Legge di Bilancio 2019 non blocca i finanziamenti per gli F-35. E le spese militari non diminuiscono, anzi, aumentano
Alle presidenziali Usa votereste per i democratici?

Alle presidenziali Usa votereste per i democratici?

Sanders, Ocasio-Cortez, Warren, O’Rourke si confrontano per le primarie democratiche. Negli Usa torna a echeggiare la parola "socialismo". Ma quali
Verso una primavera elettorale

Verso una primavera elettorale

Un’anticipazione dell’ex ministro dell’Economia greco e fondatore di Diem25 dal numero in edicola dal 15 marzo di Le Monde diplomatique.
Cultura e politica nell'età dei populismi

Cultura e politica nell’età dei populismi

La rottura tra intellettuali e politica e la rinascita in Italia dell'idea di radicalizzare le classi medie, all'opposto dell'esperienza storica
Tav: obbligo di discussione democratica sui costi-benefici

Tav: obbligo di discussione democratica sui costi-benefici

Bisogna analizzare a fondo l'analisi costi-benefici della Torino-Lione, altrimenti il rischio è che tutto il lavoro fatto venga sepolto per
Socialismo azionario antidoto alle diseguaglianze crescenti

Socialismo azionario antidoto alle diseguaglianze crescenti

Intervista a Giacomo Corneo, docente di economia politica a Berlino sul suo ultimo libro "Is capitalism obsolete?" sui sistemi economici

Non è l’autonomia che ci serve

Nelle segrete trattative di Veneto, Lombardia ed Emilia-Romagna con il governo vengono definiti in questi giorni gli accordi sulla concessione
Federalismo: l’inizio della fine della politica economica?

Federalismo: l’inizio della fine della politica economica?

Le forti Regioni del Nord chiedono, sgravi fiscali ma i numeri danno torto a Lombardia, Veneto e Emilia-Romagna: vogliono segare
Tav, tutta una questione di metodo

Tav, tutta una questione di metodo

Il dibattito sulla Torino-Lione è confuso e fuorviante. Non si tratta di essere a priori pro o contro nuovi tunnel
"Cari M5S vi spiego perché avete sbagliato tutto"

“Cari M5S vi spiego perché avete sbagliato tutto”

L'economista Giovanni Dosi, a lungo consulente di Luigi Di Maio, boccia la politica economica dell'esecutivo gialloverde, a cominciare alla legge
Trasporti marittimi: scenario in atto e sfide

Trasporti marittimi: scenario in atto e sfide

Il trasporto marittimo contribuisce per il 70% al commercio mondiale. Il settore è in leggera crescita (4%) ma resta dominato
Torino-Lione: buchi nei monti, buchi nei conti

Torino-Lione: buchi nei monti, buchi nei conti

Grandi opere senza programmazione. Facciamo il punto sulla Tav, dati e documenti ufficiali alla mano: vicenda iniziata trent'anni fa. I
Sparigliare i giochi pericolosi in Italia e in Europa

Sparigliare i giochi pericolosi in Italia e in Europa

La situazione è difficile e pericolosa, non per la pretesa fragilità dell’economia italiana, ma perché gialloverdi, Commissione europea e molti
Bonus bebè: l’eterno ritorno

Bonus bebè: l’eterno ritorno

Emendamento della Lega vuole rifinanziare nella legge di Bilancio il bonus bebé (444 milioni di euro): è il “welfare familiare”
Hanno perso l'apriscatole

Hanno perso l’apriscatole

Nel gennaio del 2013 il fondatore del Movimento 5 stelle, dichiarò: "Noi il parlamento lo apriremo come una scatola di
Un altro sguardo dal ponte

Un altro sguardo dal ponte

E' chiaro che per la ricostruzione del ponte non basteranno i 18 mesi preventivati. Ma per il gruppo dei Benetton
La Gronda e una cura di ferro per Genova

La Gronda e una cura di ferro per Genova

Oltre a ricostruire il ponte a Genova è necessaria una seria riprogettazione complessiva della logistica della città, uscendo dallo scaricabarile,
Genova e la storia di una privatizzazione

Genova e la storia di una privatizzazione

Storia dell'ingegner Morandi e di una privatizzazione. Perchè per la manutenzione del ponte sono stati spesi 24 milioni di euro
Le acque molto agitate intorno al Def

Le acque molto agitate intorno al Def

La manovra si iscrive in un panorama economico complesso, dalla guerra valutaria, ai dazi, dai vincoli europei e dalla Brexit
Loading...