Top menu

Politica

In Italia un forte ritorno al centro

In Italia un forte ritorno al centro

Il primo ministro Giuseppe Conte riunisce una nuova coalizione e respinge il nazionalismo e il fervore anti-immigrazione dei partiti di
Il Ministro Giuseppe Provenzano e il Sud

Il Ministro Giuseppe Provenzano e il Sud

Pubblichiamo il video di un colloquio tra il nuovo Ministro del Sud Giuseppe Provenzano e il portavoce della Campagna Sbilanciamoci!
Luci e ombre di un governo diverso

Luci e ombre di un governo diverso

Con l’insediamento del “Conte-bis” si apre una fase politica che promette di essere diversa rispetto a quella del precedente governo
Una svolta sulle cose

Una svolta sulle cose

In poco più di un anno, dal governo del cambiamento siamo passati al cambiamento del governo. Dalla prima fallimentare fase
Il liberismo autoritario

Il liberismo autoritario

La Lega di Salvini, come altre forze in giro per il mondo, ha riunito un nuovo blocco di destra, capace
«Moralismo e Moralità», i giovani e la scelta antifascista nella battaglia delle idee

«Moralismo e Moralità», i giovani e la scelta antifascista nella battaglia delle idee

L'intervento di Rossana Rossanda al convegno su Antonio Banfi in Senato. «In piena guerra, leggemmo le 16 pagine di Antonio

L’economia fa “boom”

Tra fabbriche che chiudono o delocalizzano, Pil stagnante, disoccupazione, debito pubblico e spread altissimi, assenza di investimenti pubblici strategici, politiche
L’Italia a tre teste, Mission: impossible

L’Italia a tre teste, Mission: impossible

Quando cambierà l’assetto parlamentare in Italia? E soprattutto come cambierà? E in questo quadro semi-democratico probabilmente andremo al voto nel
Sovversivismo di governo

Sovversivismo di governo

Dopo le europee, la resa dei conti al governo. Con il rilancio della Lega su flat tax, decreto Sicurezza-bis e
Il blocco di destra

Il blocco di destra

Si è ben lontani dal consolidarsi di un blocco capace di cambiare le politiche europee. Emerge soprattutto la debolezza dell'offerta

Economia: il governo cambi rotta

Le stime dell'Unione europea sulla nostra situazione economica sono molto negative e preannunciano l’apertura di una procedura d’infrazione: aumenta la
Perché l'Italia è in declino

Perché l’Italia è in declino

L'anomalia italiana è data da un sistema del tirare a campare, dove lo Stato oberato dal debito non investe in

Movimenti del terzo settore sotto attacco

Sabato scorso l’Avvenire ha opportunamente dedicato due pagine all’attacco che il terzo settore (e i diritti sociali che rappresenta) sta
Il diritto del finanzcapitalismo

Il diritto del finanzcapitalismo

Scontro tra due concezioni del diritto: da un lato il costituzionalismo, dall’altro il diritto del finanzcapitalismo, che esprime la nuda
Radio Radicale e il “libero mercato” della cultura

Radio Radicale e il “libero mercato” della cultura

Il mondo della politica decreta la morte del pluralismo e della libertà d'informazione a vantaggio di un oligopolio. Il caso
Quale pensiero critico per la sinistra?

Quale pensiero critico per la sinistra?

Le correnti teoriche, gli autori, le opere più importanti della galassia della sinistra dopo l'89: nel nuovo libro del filosofo
Barca: “Il capitalismo? Va ridiscusso, serve radicalità”

Barca: “Il capitalismo? Va ridiscusso, serve radicalità”

A partire dalle sue 15 proposte l'ex ministro dice: "Si deve ricominciare ad incidere sui meccanismi di formazione della ricchezza”.
Diseguaglianze e populisti: legame da scindere

Diseguaglianze e populisti: legame da scindere

I flussi elettorali 2018 dimostrano che la disuguaglianza è stata il motore che ha alimentato l’ascesa populista. Ma le élite
Basta con l'Alitalia

Basta con l’Alitalia

L'ultimo salvataggio è costato allo Stato 900 milioni di euro di prestito, ma la compagnia di bandiera ha di nuovo
L’autonomia che fa male alla crescita

L’autonomia che fa male alla crescita

La proposta sull’autonomia differenziata delle Regioni a statuto ordinario in discussione in Parlamento è destinata ad aumentare le già insostenibili

Bloccare gli F-35 si può

La Legge di Bilancio 2019 non blocca i finanziamenti per gli F-35. E le spese militari non diminuiscono, anzi, aumentano
Alle presidenziali Usa votereste per i democratici?

Alle presidenziali Usa votereste per i democratici?

Sanders, Ocasio-Cortez, Warren, O’Rourke si confrontano per le primarie democratiche. Negli Usa torna a echeggiare la parola "socialismo". Ma quali
Verso una primavera elettorale

Verso una primavera elettorale

Un’anticipazione dell’ex ministro dell’Economia greco e fondatore di Diem25 dal numero in edicola dal 15 marzo di Le Monde diplomatique.
Cultura e politica nell'età dei populismi

Cultura e politica nell’età dei populismi

La rottura tra intellettuali e politica e la rinascita in Italia dell'idea di radicalizzare le classi medie, all'opposto dell'esperienza storica
Tav: obbligo di discussione democratica sui costi-benefici

Tav: obbligo di discussione democratica sui costi-benefici

Bisogna analizzare a fondo l'analisi costi-benefici della Torino-Lione, altrimenti il rischio è che tutto il lavoro fatto venga sepolto per
Socialismo azionario antidoto alle diseguaglianze crescenti

Socialismo azionario antidoto alle diseguaglianze crescenti

Intervista a Giacomo Corneo, docente di economia politica a Berlino sul suo ultimo libro "Is capitalism obsolete?" sui sistemi economici

Non è l’autonomia che ci serve

Nelle segrete trattative di Veneto, Lombardia ed Emilia-Romagna con il governo vengono definiti in questi giorni gli accordi sulla concessione
Federalismo: l’inizio della fine della politica economica?

Federalismo: l’inizio della fine della politica economica?

Le forti Regioni del Nord chiedono, sgravi fiscali ma i numeri danno torto a Lombardia, Veneto e Emilia-Romagna: vogliono segare
Tav, tutta una questione di metodo

Tav, tutta una questione di metodo

Il dibattito sulla Torino-Lione è confuso e fuorviante. Non si tratta di essere a priori pro o contro nuovi tunnel
"Cari M5S vi spiego perché avete sbagliato tutto"

“Cari M5S vi spiego perché avete sbagliato tutto”

L'economista Giovanni Dosi, a lungo consulente di Luigi Di Maio, boccia la politica economica dell'esecutivo gialloverde, a cominciare alla legge
Loading...