Top menu

Autori Sezioni: Aldo Femia

Esperto di contabilità integrata economica e ambientale, Primo ricercatore presso l’Istat, ha collaborato con il Wuppertal Institute, il Sustainable Europe Research Institute, il WWF, l’OCSE e la FAO. E’ autore di numerose pubblicazioni e partecipa al dibattito pubblico ponendo attenzione particolare alle insidie dell’utilizzo politico dell’informazione statistica e dei conti economico-ambientali.

Depositphotos_27598141_xl-2015

Foreste, Eni e contabilità furbette

Si chiamano “compensazioni” o “carbon emissioni offsetting”. Sono un modo truffaldino con cui multinazionali come Eni si spacciano come impegnate per l’ambiente e le foreste. Un rapporto Greenpeace-Re:Common ne svela i meccanismi.

construction-1699498_960_720

Price Less, la Natura non è Capitale

La Gran Bretagna, e anche l’Italia si sta inserendo in questo solco, vuole dare un prezzo alle risorse naturali, definendo le risorse della Terra come “capitale naturale”. Questo – spiega George Monbiot – è moralmente sbagliato, intellettualmente vacuo, e soprattutto controproducente”

Il doppio inganno del Pil

È bene mettere in discussione il Pil, come misura di benessere, ma ancora più importante è perseguire un modello alternativo di sviluppo, non fondato sul consumo e la mercificazione, votato alla riconversione ecologica e alla difesa dei beni comuni e ancorato al senso del limite

Ucraina guerra Europa

 

 

Scarica gratis il nuovo ebook

A dispetto delle difficoltà economiche che stiamo attraversando, abbiamo voluto che questo ebook fosse gratuito e a disposizione di quante più persone possibile.

 

Chiediamo perciò a chi può farlo di sostenere Sbilanciamoci!, consapevoli che anche un piccolo contributo fa la differenza.