Top menu

Materiali e notizie

Documenti e pubblicazioni

Documenti

Rassegna e newsletter

Rassegna

Contenuti multimediali

Media
Torna indietro

Notizie dall’Alleanza

Giù dalla corriera. Storia di un’occasione persa

Giù dalla corriera. Storia di un’occasione persa

La vicenda di Industria Italiana Autobus, unica fabbrica pubblica di bus nel nostro paese, si è chiusa con la privatizzazione e la svendita di un asset strategico per la mobilità sostenibile e il trasporto pubblico locale. Ce ne parla il nuovo podcast dell’Alleanza Clima Lavoro, a cura di Massimo Alberti
Tre cose vuole il campo

Tre cose vuole il campo

L’Alleanza Clima Lavoro e la giusta transizione nel settore agroalimentare. Con un evento a Roma, lo scorso 25 giugno, si è avviato un dibattito e un percorso di riflessione sul tema della sostenibilità ambientale e sociale in agricoltura. Serve, innanzitutto, un nuovo paradigma agroecologico.
Uniti per la dignità. A Potenza con Alleanza Clima Lavoro

Uniti per la dignità. A Potenza con Alleanza Clima Lavoro

Lo scorso 21 giugno, nel capoluogo lucano, un’assemblea della FIOM-CGIL Basilicata con l’Alleanza Clima Lavoro sul futuro dell’industria del Mezzogiorno di fronte alle sfide della transizione: una mattinata di riflessioni e proposte, a partire dalla situazione dello stabilimento Stellantis di Melfi.
Un tram chiamato desiderio

Un tram chiamato desiderio

La povertà legata alla mobilità – la difficoltà di muoversi per mancanza di servizi o per i costi elevati degli spostamenti – è un tema cruciale, eppure largamente ignorato da politica e istituzioni. Ad esso è dedicata la nuova puntata del podcast dell’Alleanza Clima Lavoro, a cura di Massimo Alberti.
L'agroindustria in transizione

L’agroindustria in transizione

Il prossimo martedì 25 giugno alle ore 14.00, sia in presenza a Roma che online, un evento pubblico sul tema della giusta transizione per un settore agroalimentare sostenibile nel nostro paese, co-promosso dall’Alleanza Clima Lavoro con la Fondazione Metes e la FLAI-CGIL. Le info e il programma.
L’autobus non ferma più qui

L’autobus non ferma più qui

Un faro su Industria Italiana Autobus. Vecchie e nuove cordate, italiane ed estere, se ne contendono la proprietà, di fronte al disimpegno del governo rispetto al futuro dell’unica azienda pubblica nel nostro paese che produce autobus, con 2 stabilimenti e 600 dipendenti in Campania e Emilia-Romagna.
L'aria che tira in città

L’aria che tira in città

Qualità dell’aria, sicurezza stradale, mobilità sostenibile, pubblica e condivisa, città 30 per spazi sicuri: la giusta transizione nelle grandi città italiane è al centro dell’analisi e delle proposte contenute nel nuovo Rapporto MobilitAria 2024, realizzato da Kyoto Club e CNR-IIA.
L'Europa che vogliamo: lettera aperta per le europee

L’Europa che vogliamo: lettera aperta per le europee

In vista dell’appuntamento con le elezioni dell’8 e 9 giugno, l’Alleanza Clima Lavoro si rivolge alle forze politiche con una lettera aperta in sette punti chiave per accelerare, sostenere e governare il processo di una giusta transizione ambientale e sociale. Pubblichiamo qui il testo del documento.
Mobilità e inquinamento nelle città metropolitane italiane

Mobilità e inquinamento nelle città metropolitane italiane

Presentato il Rapporto MobilitAria 2024, giunto alla settima edizione e realizzato da Kyoto Club e CNR-IIA. Al centro del Rapporto, i temi della qualità dell’aria, del costo sanitario ed economico dell’inquinamento, della giusta transizione nella mobilità urbana, della città sicura a misura delle persone.
Mobilità sostenibile e lavoro alleati nella transizione

Mobilità sostenibile e lavoro alleati nella transizione

Decarbonizzare i trasporti, abbattere le emissioni, creare buona occupazione, ridurre le disuguaglianze. Un recente report dell’Alleanza Clima Lavoro mostra come sia possibile raggiungere i traguardi di una giusta transizione sul fronte della mobilità. E quanto sia insostenibile il costo dell’inazione.
Stellantis e le grandi dismissioni dall’Italia

Stellantis e le grandi dismissioni dall’Italia

La lenta agonia degli stabilimenti ex-Fiat, oggi Stellantis, in Italia appare ormai inarrestabile. Un lungo processo di dismissione industriale che affonda le sue radici nell’era Marchionne, ma a cui la gestione targata Tavares ha dato una sferzata determinante. La mappa degli stabilimenti e delle crisi.
Per il G7 solo carbone

Per il G7 solo carbone

Il G7 Clima, Energia e Ambiente si è concluso con un debole accordo sul carbone, senza includere gas e petrolio. Mentre a Venaria si è celebrata la solita litania dei potenti, a Torino Alleanza Clima Lavoro e Cgil si sono riunite per far sentire la voce dell'ambiente e del lavoro.
Un quiz radiofonico sull’auto e la mobilità elettriche

Un quiz radiofonico sull’auto e la mobilità elettriche

Un quiz radiofonico per le strade di Milano, per testare la conoscenza delle persone su auto e mobilità elettriche. È questo il tema al centro della quarta puntata del podcast “A qualcuno piace verde” dell’Alleanza Clima Lavoro, a cura di Massimo Alberti, ora online e liberamente ascoltabile.
Le ragioni dell’ambiente e del lavoro al G7 di Torino

Le ragioni dell’ambiente e del lavoro al G7 di Torino

Il prossimo 30 aprile a Torino, in concomitanza con la riunione dei ministri del G7 su clima, energia e ambiente che si terrà a Venaria Reale, un evento promosso dall’Alleanza Clima Lavoro e dalla CGIL per mettere al centro dell’agenda dei governi la priorità di una giusta transizione ambientale e sociale.
Stellantis cadente

Stellantis cadente

È online, liberamente ascoltabile, la terza puntata del podcast “A qualcuno piace verde” dell’Alleanza Clima Lavoro, a cura di Massimo Alberti. Un viaggio nella crisi industriale e occupazionale di Stellantis nel nostro paese, a partire dalla vicenda dello stabilimento simbolo dell’automotive italiano: Torino Mirafiori.
Esuberi Stellantis, Tavares "con lingua biforcuta"

Esuberi Stellantis, Tavares “con lingua biforcuta”

L'ad di Stellantis Carlo Tavares due settimane fa aveva promesso "un milione di auto prodotte in Italia". Ma ora si scopre un piano esuberi da 3.600 addetti in tutti gli stabilimenti italiani. Airaudo (Cgil Piemonte): il governo lo convochi al tavolo. Lodi (Fiom): verso mobilitazione generale.
Un Piano per il lavoro verde e la mobilità sostenibile

Un Piano per il lavoro verde e la mobilità sostenibile

Creare lavoro e favorire la transizione alla mobilità sostenibile e la decarbonizzazione dei trasporti è possibile. Lo dimostra il nuovo report dell’Alleanza Clima Lavoro, liberamente scaricabile, a cura di Simone D’Alessandro, Marta Bonetti, David Cano Ortiz e Michele Ceraolo dell’Università di Pisa.
Trenta domande sull’auto elettrica

Trenta domande sull’auto elettrica

Pubblicato e liberamente scaricabile il nuovo dossier dell’Alleanza Clima Lavoro, curato dagli esperti di Motus-E: un percorso di lettura agile, esauriente e aggiornato sulla nuova mobilità elettrica, utile anche a sgombrare il campo dalle troppe fake news che inquinano il dibattito pubblico sul tema.
Stellantis, l'auto elettrica e i cinesi

Stellantis, l’auto elettrica e i cinesi

Il governo vorrebbe che l'Italia tornasse a produrre un milione di veicoli e apre all'ingresso di partner cinesi, che finora ha ostacolato. Un'operazione difficile, considerando gli investimenti già annunciati di Byd in Ungheria, la scarsa appetibilità del mercato elettrico italiano, la nebulosa dei piani di Stellantis.
Industria dell'auto, modelli produttivi a confronto

Industria dell’auto, modelli produttivi a confronto

La sfida cinese è un brusco risveglio per il governo e l’industria tedeschi e per l’Europa intera. La sua aggressiva concorrenza mette in pericolo la sopravvivenza di importanti industrie, come quella dell’auto. Solo una politica industriale europea potrà gestire i conflitti sociali ed economici che si annunciano.
Loading...