Top menu

Campagna Sbilanciamoci!

La Campagna Sbilanciamoci! riunisce dal 1999 46 organizzazioni e reti della società civile italiana impegnate sui temi della spesa pubblica e delle alternative di politica economica, con un’attenzione particolare alle questioni del lavoro, fisco, pace e disarmo, ambiente, scuola, università e ricerca, inclusione e accoglienza dei migranti, finanza etica, cooperazione internazionale, commercio equo, economia sociale e solidale.
In vent’anni di attività, Sbilanciamoci! ha prodotto moltissime iniziative, strumenti di analisi e proposte di intervento, con l’obiettivo di costruire un’economia fondata sui principi di giustizia economica e sociale, sostenibilità ambientale, pace e solidarietà.

Questa sezione ospita i contributi e le notizie relative alla Campagna Sbilanciamoci! e alle sue iniziative, oltre all’archivio degli articoli pubblicati sul vecchio sito della Campagna (www.sbilanciamoci.org) prima della sua chiusura a settembre 2018.

101 proposte per cambiare il Paese: arriva il XX Rapporto Sbilanciamoci!

101 proposte per cambiare il Paese: arriva il XX Rapporto Sbilanciamoci!

Presentiamo il Rapporto Sbilanciamoci! 2019: la Legge di Bilancio che vorremmo, quella del cambiamento, quello vero. Appuntamento martedì 27 novembre 2018, ore 11.00, presso la Sala Nilde Iotti della Camera dei Deputati, in Piazza del Parlamento 19 ...
Sbilanciamoci! scrive alla Commissione Bilancio

Sbilanciamoci! scrive alla Commissione Bilancio

La lettera di Sbilanciamoci! inviata alla Commissione Bilancio e al suo Presidente On. Borghi in merito all'esclusione della campagna dalle audizioni sulla Legge di Bilancio 2019 ...
Legge di Bilancio: Sbilanciamoci! esclusa dalle audizioni

Legge di Bilancio: Sbilanciamoci! esclusa dalle audizioni

Dopo più di dieci anni di audizioni, la campagna Sbilanciamoci! non sarà audita dalla Commissione Bilancio della Camera dei Deputati in occasione della presentazione della Legge di Bilancio, per decisione del Presidente della Commissione stessa ...
Hanno perso l'apriscatole

Hanno perso l’apriscatole

Nel gennaio del 2013 il fondatore del Movimento 5 stelle, dichiarò: "Noi il parlamento lo apriremo come una scatola di tonno, sarà trasparente". Un mantra ripetuto nel corso della passata legislatura. Purtroppo, la musica è cambiata ben presto ...
Il 27 novembre appuntamento con la Controfinanziaria 2019

Il 27 novembre appuntamento con la Controfinanziaria 2019

Martedì 27 novembre presentazione della Controfinanziaria 2019: appuntamento alle ore 11.00, presso la Sala Nilde Iotti della Camera dei Deputati, a Palazzo Theodoli in Piazza del Parlamento 19 - Roma ...
Sbilanciamoci! contro la resa fiscale del Governo

Sbilanciamoci! contro la resa fiscale del Governo

La campagna Sbilanciamoci! formula un giudizio negativo sul decreto fiscale del governo e chiede l'introduzione di misure fortemente progressive per ridurre le disuguaglianze e assicurare una vera giustizia fiscale al paese ...
L’occasione persa della NADEF

L’occasione persa della NADEF

Poteva essere una NADEF di cambiamento radicale. Ci aspettavamo trasparenza e chiarezza. Arriva invece un testo composito di esigenze giustapposte senza un filo conduttore: un’occasione persa in tutti i campi ...
Ripartire da Sbilanciamoci!

Ripartire da Sbilanciamoci!

In questi anni Sbilanciamoci ha prodotto più di 150 rapporti e organizzato centinaia di iniziative in tutta Italia, un punto di riferimento per un'economia diversa, per un modello di sviluppo sostenibile fondato sulla pace, l'ambiente e i diritti ...
Un bilancio dello Stato troppo poco partecipato

Un bilancio dello Stato troppo poco partecipato

Come abbiamo anticipato in un nostro articolo di qualche settimana fa, il 31 gennaio scorso è stato pubblicato l’Open Budget Survey 2017 curato dall’International Budget Partnership. L’Open Budget Survey è il più autorevole rapporto mondiale indipendente sulla quantità e la qualità delle informazioni rese disponibili dai Governi di 115 Paesi ...
Migrazioni, sicurezza e difesa: priorità del bilancio Ue

Migrazioni, sicurezza e difesa: priorità del bilancio Ue

Un “bilancio di un’Europa che protegge, dà forza e difende”, scegliendo come priorità strategiche, coerentemente con quanto già anticipato nel Libro bianco sul futuro dell’Europa presentato nel marzo 2017, ricerca, migrazione, controllo delle frontiere e difesa: è la proposta di QFP (Quadro finanziario pluriennale) dell’Unione Europea per il periodo 2021-2027, presentata ...
Cessate il fuoco! Fermiamo le guerre in Medio Oriente

Cessate il fuoco! Fermiamo le guerre in Medio Oriente

Noi faremo la nostra parte, con le campagne per il disarmo, con gli interventi civili di pace, con la diplomazia dal basso, con il sostegno a chi opera per la pace anche dentro ai conflitti, per dare voce a chi crede ancora nella fratellanza e nella nonviolenza. Ora, subito ...
Per l’Italia del dopo-voto. Vicoli ciechi e vie d’uscita

Per l’Italia del dopo-voto. Vicoli ciechi e vie d’uscita

In occasione della presentazione dell'e-book: “Per l’Italia del dopo-voto. Vicoli ciechi e vie d’uscita” la redazione di sbilanciamoci.info organizza un momento di riflessione e di discussione collettiva. L'e-book raccoglie alcuni tra i più significativi articoli pubblicati su sbilanciamoci.info alla vigilia e subito dopo le elezioni del 4 marzo: analisi ...
Riorientare lo sguardo: di lato

Riorientare lo sguardo: di lato

Una società profondamente diseguale, divisa e impoverita, individualista e atomizzata che pensa di vivere in un paese in pieno declino economico e sociale; la sfiducia ormai radicata nella istituzioni e nella classe politica, ma anche nei cosiddetti “corpi intermedi”; la semplificazione e la polarizzazione del dibattito pubblico: sono ciò che, ...
Il voto al Sud, e quei pregiudizi da smontare

Il voto al Sud, e quei pregiudizi da smontare

Prima del voto del 4 marzo scorso, molti osservatori ritenevano che l’esito generale delle elezioni sarebbe stato segnato in misura considerevole dai risultati nelle regioni meridionali. Era già accaduto in passato che i voti raccolti al Sud determinassero il successo o la sconfitta sul piano nazionale di uno schieramento ...
Banche e finanza, bilancio della legislatura

Banche e finanza, bilancio della legislatura

Va bene cercare di mantenere la fiducia nel sistema e non scatenare il panico, ma negare l’esistenza di qualsiasi problema fino al momento di ritrovarsi una bomba a orologeria pronta a esplodere non è probabilmente stata la strategia migliore ...
E' la volontà politica, che manca

E’ la volontà politica, che manca

Questo Rapporto offre un bilancio penoso delle politiche messe in atto nella passata legislatura dai tre Governi di “centro-sinistra” (Letta, Renzi e Gentiloni). Alla domanda alla quale è intitolato – “stiamo meglio o peggio di cinque anni fa?” – la risposta, purtroppo, è che sta meglio un’esigua minoranza di ricchi ...
MobilitAria 2018, presentato il rapporto

MobilitAria 2018, presentato il rapporto

In occasione dell’anniversario del protocollo di Kyoto è stato presentato il rapporto MobilitAria 2018 che offre un quadro complessivo dell’andamento della qualità dell’aria e della mobilità urbana ...
Bilanci pubblici: avanza la disuguaglianza, arretra la trasparenza

Bilanci pubblici: avanza la disuguaglianza, arretra la trasparenza

Pubblicato l’Open Budget Survey 2017, il più importante rapporto mondiale indipendente su trasparenza e apertura dei bilanci degli Stati. 115 i Paesi monitorati: peggiorano i risultati rispetto alla precedente edizione, complice l’aumento delle disuguaglianze e la crisi delle finanze pubbliche ...
Social Justice Index, l’Italia agli ultimi posti

Social Justice Index, l’Italia agli ultimi posti

Povertà, educazione, mercato del lavoro e equità intergenerazionale. Nel rapporto elaborato dalla Bertelsmann Stiftung emerge come il Belpaese si trovi agli ultimi posti rispetto alla media europea. Ma le proposte della Bertelsmann riproducono gli stessi meccanismi che hanno determinato le diseguaglianze ...
Il Senato torna all’assalto del CETA. Fermiamoli!

Il Senato torna all’assalto del CETA. Fermiamoli!

Martedì 5 dicembre alle 14,30 è in programma un evento al Senato, durante il quale Stop TTIP Italia, Coldiretti e CGIL solleciteranno Palazzo Madama a mandare il CETA in letargo. Ma è fondamentale l’aiuto di tutti per sostenere questo decisivo momento di pressione ...
Loading...