Top menu

La battaglia sull’Europa

Domenica 18 ottobre si è svolto a Roma un seminario autoconvocato tra associazioni, campagne e movimenti sociali per avviare percorsi di mobilitazione comuni al tempo del Covid-19. L’intervento del portavoce di Sbilanciamoci! Giulio Marcon sull’Europa e il suo futuro.

Domenica 18 ottobre si è svolto a Roma presso la Casa Internazionale delle Donne un seminario autoconvocato con rappresentanti di associazioni, campagne e movimenti sociali – tra cui, oltre a Sbilanciamoci!, “Società della Cura” (percorso comune di convergenza, avviato durante la pandemia da numerose sigle), Altra Europa con Tsipras, Casa internazionale delle Donne, e altri – per discutere delle possibili iniziative comuni da intraprendere sull’Italia e l’Europa.

Il seminario ha toccato i temi dell’Europa, delle politiche fiscali e del Recovery Plan: alla base, l’interrogazione su quale debba essere il ruolo della società civile in questa fase storica drammatica, segnata dalla pandemia di Covid-19.

Tra le relazioni d’apertura c’è stata quella del portavoce di Sbilanciamoci! Giulio Marcon. Nel suo intervento Marcon ha sottolineato le novità degli ultimi mesi nell’Unione Europea e le sfide che ci attendono nel 2020 in merito al Recovery Plan e alla necessità sempre più impellente di democratizzare le istituzioni politiche ed economiche dell’Unione Europea.

Ascolta qui l’intervento di Giulio Marcon:

Ucraina guerra Europa

 

 

Scarica gratis il nuovo ebook

A dispetto delle difficoltà economiche che stiamo attraversando, abbiamo voluto che questo ebook fosse gratuito e a disposizione di quante più persone possibile.

 

Chiediamo perciò a chi può farlo di sostenere Sbilanciamoci!, consapevoli che anche un piccolo contributo fa la differenza.