Top menu

Legge di Bilancio: Sbilanciamoci! esclusa dalle audizioni

Dopo più di dieci anni di audizioni, la campagna Sbilanciamoci! non sarà audita dalla Commissione Bilancio della Camera dei Deputati in occasione della presentazione della Legge di Bilancio, per decisione del Presidente della Commissione stessa

Dopo più di dieci anni di audizioni, la campagna Sbilanciamoci! non sarà audita dalla Commissione Bilancio della Camera dei Deputati in occasione della presentazione della Legge di Bilancio, per decisione del Presidente della Commissione stessa.

La campagna Sbilanciamoci! rispetta la decisione presa e ne prende atto.

“È un ulteriore segnale – sostiene Giulio Marcon, portavoce di Sbilanciamoci! – della lontananza del governo e della maggioranza che lo sostiene dalla società civile e della mancanza di attenzione verso i milioni di cittadini rappresentati da tante associazioni e che ogni anni propongono un Rapporto con proposte concrete sulla spesa pubblica e la Legge di Bilancio”.

Rapporto che la campagna Sbilanciamoci! presenterà il prossimo 27 novembre alla Camera dei Deputati. Invitiamo i deputati che non potranno ascoltare le nostre proposte in Commissione Bilancio a partecipare all’evento del 27 novembre.

“Ci rammarichiamo di non essere stati ascoltati prima dalla Commissione Bilancio – continua il portavoce di Sbilanciamoci! – Ci era stato detto che questo era il governo del cambiamento, ma si cambia in peggio. Invece di andare avanti, torniamo indietro: le istituzioni invece di aprirsi ai cittadini si chiudono e la politica si confina nel recinto degli addetti ai lavori e continua a essere separata dalla società”.

PayPal - Il sistema di pagamento online più facile e sicuro!