Top menu

Newsletter n° 647 del 19 maggio 2021

Il post-pandemia, vicoli ciechi e ripartenze

Il 21 maggio un nuovo evento sul monitoraggio civico

Il prossimo venerdì 21 maggio un nuovo appuntamento online con il monitoraggio civico dei fondi europei per l’ambiente e lo sviluppo sostenibile. Al centro, il confronto con i decision makers sui risultati dei primi progetti monitorati e una tavola rotonda con dodici realtà della società civile italiana.
Sbilanciamoci!


ARTICOLI

PNRR: Spagna-Italia 2-0

L’Italia esce sconfitta nel confronto con la Spagna sui rispettivi Piani di Ripresa e Resilienza: mentre a Madrid, pur con alcuni limiti, si possono intravedere le premesse per un nuovo modello di sviluppo, il nostro PNRR assomiglia a una grande e affastellata manovra finanziaria, a cui mancano respiro e visione strategica.
Giulio Marcon

Se Biden sembra bolscevico

A questo ritmo di vaccinazione il mondo potrà arrivare all’immunità di gregge solo nel 2023 e con altre centinaia di milioni di malati e di decessi. Poi arriva Joe Biden e sembra esserci una via d’uscita, che invece si richiude subito e in Europa, a Porto. La spiegazione nelle parole del papa.
Guglielmo Ragozzino

Deglobalizzazione e decoupling non sembrano vicini

La Cina sta diminuendo il volume degli investimenti in Occidente, e in Europa, a vantaggio dei paesi del Sudest asiatico. Inoltre sta aumentando gli investimenti per rendersi autonoma su semiconduttori e aviazione civile. Ma è troppo poco per pensare a una crisi della globalizzazione.
Vincenzo Comito

Dopo il Covid svolta a sinistra

Un testo per il nuovo riformismo con proposte per la ripresa post pandemica e sollecitazioni sul ruolo dello Stato e le riforme necessarie. Lo hanno elaborato una cinquantina di economisti e intellettuali dopo mesi di discussioni online, sintetizzato da Biasco, Mastropaolo e Tocci.
Rachele Gonnelli

Transizione energetica un tubo

Il metano, e non solo l’anidride carbonica, è uno dei fattori del riscaldamento climatico producendo ozono atmosferico. Per tanto indicarlo nella transizione verde come fa il Pnrr è più che un intervento di green-washing. E si deve partire dalla riconversione delle centrale di Civitavecchia.
Mario Agostinelli

Dottori di ricerca in Italia e sbocchi occupazionali

La popolazione degli iscritti al dottorato di ricerca, dopo una crescita impetuosa tra la fine degli anni ’90 e il 2008, è declinata fino al 2015 per poi stabilizzarsi sulle 10mila l’anno. Solo il 28% resta in accademia, contro il 50% di altri paesi, dalla Francia alla Germania al Regno Unito.
Aldo GeunaMassimiliano Coda ZabettaRenzo Carriero

Quale Europa dopo la pandemia?

È disponibile la registrazione del seminario online organizzato da Sbilanciamoci! in occasione della pubblicazione della traduzione italiana del Rapporto EuroMemorandum 2021: al centro del dibattito le sfide economiche, sociali e ambientali per uscire dalla crisi Covid con un’altra Unione Europea.
Sbilanciamoci!

Il ‘decennio rosso’ in fabbrica, 1969-70

Nel volume La fabbrica del manifesto (Manifestolibri) Luciana Castellina e Massimo Serafini, hanno raccolto documenti, memorie di protagonisti, materiali su sindacato e politica negli anni delle lotte operaie 1969-79,  mettendo al centro il ruolo avuto dal Manifesto-Pdup e dalla nuova sinistra.
Luciana Castellina


NELLA RETE

The sphinx who reshaped Europe

Ben Judah. Da The Critic.

Dov’è la prevenzione nel PNRR?

Francesco ForastierePaolo VineisRodolfo Saracci Da Scienza in Rete.

Will Corporate Greed Prolong the Pandemic?

Joseph StiglitzLori Wallach. Da Project Syndacate.


PUBBLICAZIONI

Online il nuovo Rapporto EuroMemorandum 2021

È online, scaricabile gratuitamente, la traduzione di Sbilanciamoci! del Rapporto EuroMemorandum 2021 “Un’agenda per la trasformazione socio-ecologica dell’Europa dopo la pandemia”: l’analisi della situazione economico-politica e le ricette per uscire dalla crisi Covid con un’Unione giusta e sostenibile.
Sbilanciamoci!

Sostieni Sbilanciamoci! per l’organizzazione de
“L’altra Cernobbio”

 

Clicca qui, fai subito una donazione!