Top menu

La rivoluzione digitale

Che cosa cambia con le tecnologie e le piattaforme digitali nell’economia e nella società? Le risposte di venti esperti italiani alla conferenza dell’Istituto Ciampi della Scuola Normale Superiore il 29 novembre a Firenze

Che cosa sta succedendo nelle tecnologie digitali, nell’intelligenza artificiale, nei ‘big data’? Quali sono le dimensioni reali dell’economia digitale? Come funziona la produzione e il lavoro nelle imprese che hanno preso la forma di piattaforme digitali, come Amazon e Foodora? Come si applicano le tecnologie digitali nell’automazione dell’industria? Quali sono gli effetti sociali, sulle condizioni di lavoro, sulle famiglie, sulla protezione sociale, sulla comunicazione? Quali nuovi conflitti emergono nella sul lavoro, nella società e nella politica?

Sono questi gli interrogativi al centro dell’incontro ‘Digital economy and society. Interdisciplinary perspectives’ dedicato alle trasformazioni nell’economia e della società al tempo delle tecnologie digitali, organizzato dall’Istituto di studi avanzati Carlo Azeglio Ciampi della Scuola Normale Superiore, in collaborazione con la Scuola Superiore Sant’Anna, Istituto di Economia e con la Sapienza Università di Roma, Dipartimento di economia e diritto, che si tiene a Firenze a Palazzo Strozzi lunedì 29 novembre. Il programma è disponibile qui https://www.sns.it/it/evento/digital-economy-and-society. L’incontro, in inglese, sarà visibile (anche in modalità registrata) sul canale youtube della SNS all’indirizzo: https://www.youtube.com/watch?v=9mt8LjWQPZw

Il Direttore della Scuola Normale Luigi Ambrosio aprirà la conferenza, e la relazione d’apertura è affidata a Fosca Giannotti, della Scuola Normale, con un intervento su come l’intelligenza artificiale può tenere al centro esigenze e capacità umane. La prima sessione affronterà l’economia delle piattaforme digitali, le trasformazioni nel lavoro e il caso dell’industria dell’auto, con relazioni di Dario Guarascio (Sapienza), Valeria Cirillo (Università di Bari), Maria Enrica Virgillito (Sant’Anna). La seconda sessione affronterà le questioni sociali: lavoro, famiglia, protezione sociale, conflitti di lavoro con le piattaforme digitali, con relazioni di Daniela Bellani, Matteo Marenco, Lorenzo Cini, Riccardo Chesta (tutti della Scuola Normale).

Una visione d’insieme sarà offerta dalla sessione finale, presieduta da Guglielmo Meardi, preside della Classe di scienze politico-sociali della Scuola Normale, con relazioni di Mario Pianta sul capitalismo digitale, di Giovanni Dosi sull’economia, di Hans-Jörg Trenz sugli effetti nella sfera pubblica, di Donatella della Porta sui conflitti al tempo del digitale.

Sostieni Sbilanciamoci! per l’organizzazione de
“L’altra Cernobbio”

 

Clicca qui, fai subito una donazione!