Top menu

Il 3 settembre a Cernobbio con Sbilanciamoci!

A settembre va in scena la contro-Cernobbio, non per l’establishment ma per associazioni e lavoratori, chiamati da Sbilanciamoci a discutere e condividere idee contro la guerra, per un diverso modello di sviluppo – sostenibile e di qualità – per rilanciare il lavoro e la sicurezza sociale.

L’appuntamento è per il prossimo 3 settembre a Cernobbio. 

Non nell’elegante “location” di Villa d’Este, con stucchi e lampadari preziosi, che ogni anno – su invito dello Studio Ambrosetti – ospita (a pagamento) l’establishment italiano e mondiale per discutere degli scenari futuri dell’economia e della finanza. Bensì in una semplice struttura comunale dove (senza pagare un euro) si ritroveranno le organizzazioni di Sbilanciamoci!, il sindacato, i testimoni (operai, precari, migranti, poveri) della sofferenza e del disagio di questo paese, mai uscito dalla crisi, che vuole cambiare strada e deve essere quella della giustizia sociale, dell’ambiente, dei diritti, dell’eguaglianza.

Sarà, la nostra, un’altra Cernobbio, che vuole discutere e condividere idee e iniziative contro la guerra, per un diverso modello di sviluppo – sostenibile e di qualità – per rilanciare il lavoro, accelerare la transizione ecologica, mettere al centro la scuole e la sanità pubblica. Un’altra Cernobbio che vuole mobilitarsi contro i privilegi, le ricchezze ingiuste, le diseguaglianze, un modello produttivo che in questi anni ha portato il clima e l’ambiente sull’orlo del collasso. Il prossimo autunno sarà difficilissimo per il paese: le conseguenze economiche e sociali della guerra, dell’inflazione e del nuovo contesto internazionale saranno durissime. La crisi non deve essere pagata dai lavoratori, dai disoccupati e dai poveri: servono giustizia, sociale, diritti, lotta alle diseguaglianze.

All’altra Cernobbio ci saranno gli esponenti delle associazioni e delle organizzazioni della società civile, i rappresentanti sindacali, i ricercatori, gli studiosi impegnati con noi per costruire un’economia diversa, alternativa a quella neoliberista di questi anni. Ci saranno gli operai, i precari, gli studenti, i migranti. Lanceremo in quell’occasione la nostra prossima Controfinanziaria e daremo vita ad una campagna nazionale per la tassazione delle grandi ricchezze e dei privilegi.

Venite tutti all’altra Cernobbio e aiutateci a realizzarla. A breve saranno predisposti il materiale ed il programma dell’iniziativa. Scriveteci a info@sbilanciamoci.org.

L’altra Cernobbio è autofinanziata, non abbiamo sponsor. 

Aiutateci con delle donazioni, versando un contributo sull’IBAN IT49E0501803200000010017382  intestato a Lunaria, causale “l’altra Cernobbio”. 

L’iniziativa sarà realizzata solo con l’aiuto che vorrete darci.                                                                                                

Sostieni Sbilanciamoci! per l’organizzazione de
“L’altra Cernobbio”

 

Clicca qui, fai subito una donazione!