Top menu

Stiglitz: “Ecco perché il Pil ha fallito”

L’economista Nobel: L’indicatore che abbiamo sempre utilizzato per definire l’andamento delle economie. È il momento di concentrarsi sulle diseguaglianze e sul benessere. I Paesi devono puntare su un ventaglio più ampio di servizi». Da La Stampa.

“Negli Stati Uniti i Jeff Bezos o i Bill Gates se la passano molto bene. Ma il reddito medio degli americani ristagna. In questo il Pil, l’indicatore che abbiamo sempre utilizzato per definire l’andamento delle economie, ha fallito, perché dà solo una fotografia parziale dell’economia. È il momento di concentrarsi sulle diseguaglianze e sul benessere». Joseph Stiglitz è tra gli economisti più noti al mondo. Allievo di Franco Modigliani al Mio di Boston, professore prima a Yale, poi a Princeton e infine alla Columbia University, premio Nobel 2001 per il suo contributo alla teoria delle asimmetrie informative. Con i colleghi Jean-Paul Fitoussi e Martine Durand ha scritto “Misurare ciò che conta” (Einaudi, 18 euro), un saggio su come sia necessario superare il solo prodotto interno lordo come termometro economico e sociale.

Read more

Ucraina guerra Europa

 

 

Scarica gratis il nuovo ebook

A dispetto delle difficoltà economiche che stiamo attraversando, abbiamo voluto che questo ebook fosse gratuito e a disposizione di quante più persone possibile.

 

Chiediamo perciò a chi può farlo di sostenere Sbilanciamoci!, consapevoli che anche un piccolo contributo fa la differenza.