Top menu

Nella rete

L’impensabile ora diventa necessario, verso la voragine

L’impensabile ora diventa necessario, verso la voragine

Ciò che ieri non era nemmeno preso in considerazione diventa oggi «una necessità alla quale non ci si può sottrarre». I carri armati per l’Ucraina sono pronti e Kiev già chiede i jet d'attacco. La guerra rischia di estendersi. Da il manifesto.
OpenAI used kenyan workers on less than $2 per hour to make ChatGPT less toxic

OpenAI used kenyan workers on less than $2 per hour to make ChatGPT less toxic

ChatGPT o meglio Chat Generative Pre-Trained Transformer, il sistema di Intelligenza Artificiale in grado di creare contenuti, lanciato a novembre gratis dalla società californiana di Elon Musk OpenAI, è revisionato da centinaia di lavoratori digitali in Kenya e in India pagati meno di 2 dollari l'ora. Inchiesta di Time.
Labour conflicts in the digital age

Labour conflicts in the digital age

Digitalisation is not technologically determined but socially shaped—including by new forms of collective action. Da Social Europe.
Medici a gettone i rischi per la salute

Medici a gettone i rischi per la salute

Medici a gettone, in Piemonte a chiamarli è il 50% dei nosocomi, in Veneto il 70%, in Liguria il 60% e in Toscana il 50%. I medici ospedalieri protestano: i liberi professionisti con la flat tax pagano ora il 15% di tasse anziché il 41%. E la privatizzazione della sanità avanza. Da La Stampa.
La scelta delle armi a senso unico porta in un vicolo cieco

La scelta delle armi a senso unico porta in un vicolo cieco

Il terribile conflitto armato in Ucraina è stato fin dal principio sfruttato per giustificare quello che nei fatti potrebbe diventare il più massiccio aumento di spesa militare globale degli ultimi 50 anni. Anche l'Italia mette a budget per il 2023 ben 26,5 miliardi di euro. Senza trasparenza sugli invii. Da il manifesto.
Disuguaglianza di reddito globale: tempo di rivedere l'elefante

Disuguaglianza di reddito globale: tempo di rivedere l’elefante

Tra il 2008 e il 2018 si sono verificati cambiamenti nella disuguaglianza a livello globale che hanno modificato il grafico dell’elefante del ventennio precedente. I principali fattori di cambiamento sono indicati nel rallentamento della crescita dei redditi dei più ricchi in Usa e in Cina.
War in the time of digital platforms

War in the time of digital platforms

The war in Ukraine has highlighted how states and platforms are increasingly in military lock-step. Da Socialeurope.eu.
Landini: "Salari più alti contro l'iperinflazione"

Landini: “Salari più alti contro l’iperinflazione”

Il segretario della Cgil: «Manovra insoddisfacente, la flat tax crea povertà che erode il ceto medio. lavoro. "Occorre recuperare una mensilità in più", spiega . Da La Stampa.
Fine della politica zero-Covid in Cina

Fine della politica zero-Covid in Cina

Serve una valutazione attenta, ora che la pandemia appare agli sgoccioli, sulla tanto criticata politica dello ‘zero-covid’ cinese che aveva permesso di limitare a 30 mila circa il numero dei morti, a fronte del milione circa statunitensi (ma con una popolazione cinese quattro volte superiore). Da Euractiv.it
Rapporto Sbilanciamoci!: 75 proposte per cambiare l’Italia

Rapporto Sbilanciamoci!: 75 proposte per cambiare l’Italia

La Controfinanziaria 2023 ammonta a quasi 54 miliardi di euro, si chiude come sempre in pareggio di bilancio e annovera 75 proposte puntuali, concrete e praticabili da subito articolate in sette ambiti chiave. Da Pressenza.it
Un'altra manovra è possibile

Un’altra manovra è possibile

Presentate le 75 proposte della Campagna Sbilanciamoci per una finanziaria alternativa. Più sanità e istruzione, meno armi e meno favori ai privilegiati. Da Collettiva.it
Sbilanciamoci, una contromanovra tutta sociale

Sbilanciamoci, una contromanovra tutta sociale

Proposti massicci investimenti in sanità, istruzione, servizi. Il portavoce Marcin: la legge di bilancio è ingiusta". Da Avvenire.
Un'altra finanziaria è possibile

Un’altra finanziaria è possibile

Quella della Meloni è una legge di bilancio che guarda al passato. La controfinanziaria di Sbilanciamoci vuole guardare ad un’Italia capace di futuro, in grado di incamminarsi sulle strade di un’economia diversa. Da il manifesto.
La guerra ai tempi delle piattaforme digitali

La guerra ai tempi delle piattaforme digitali

Il ruolo che le grandi piattaforme digitali in tempi di guerra e, in particolare, la sempre crescente integrazione tra piattaforme digitali e comparto militare. E la “mutua dipendenza” tra Stati e piattaforme e indica i gravi rischi che possono nascere da tale dipendenza. Da Menabò di Eticaeconomia.
La mini-naja di La Russa, metà studio metà guerra

La mini-naja di La Russa, metà studio metà guerra

La proposta La Russa è preistorica. C’è bisogno di altro: di finanziare le politiche di pace, il servizio civile, i corpi di pace, spese tagliate nel bilancio del governo che invece aumenta di 800 milioni le spese militari. Da il manifesto.
Ukraine and the shadow of Korea

Ukraine and the shadow of Korea

The war that started with a Russian invasion might be ended by an armistice rather than a formal peace treaty. Dal Financial Times.
Putin suggests possibility of settlement to end war in Ukraine

Putin suggests possibility of settlement to end war in Ukraine

Russian president mentioned a potential settlement to end his war in Ukraine on Friday during Kyrgyzstan press conference and following the exchange of convicted arms dealer Viktor Bout for US basketball star Brittney Griner. Da The Guardian.
E la Gkn?

E la Gkn?

Le centinaia di lavoratori della fabbrica di Campi Bisenzio chiusa un anno e mezzo fa aspettano ancora soluzioni, e sono da due mesi senza stipendio. Da Il Post.
Italia maglia nera del G20: salari reali in calo del 12%

Italia maglia nera del G20: salari reali in calo del 12%

Il Global Wage Report 2022-23 presentato oggi dall'Ilo, Organizzazione internazionale del Lavoro, certifica la perdita di potere d'acquisto delle famiglie dal 2008 ad oggi. Da Avvenire.
Viesti: "Iniquo e pericoloso tagliare il Rdc"

Viesti: “Iniquo e pericoloso tagliare il Rdc”

Intervista a Viesti: "Il rapporto Svimez 2022 sostiene che con la nuova crisi ci saranno 760 mila poveri in più. In queste condizioni tagliare il reddito non è iniquo e pericoloso". Da il manifesto.