Top menu

Newsletter n.507 – 14 marzo 2017

La nostra Europa/Paradisi fiscali

PARADISI FISCALI

La sfida dei controlli sui movimenti di capitale

Dalle politiche economiche o monetarie, al lavoro, al welfare e alla legalità l’assenza di controlli sui movimenti di capitale è al cuore del problema

Andrea Baranes

 

I paradisi delle multinazionali

Tra i quindici paradisi fiscali societari più aggressivi al mondo ci sono 4 paesi europei. Anche perché l’Unione Europea ha scelto di contrastare solo i paradisi fiscali all’esterno dei suoi confini

Leopoldo Nascia

 

A chi è servito il “bazooka” di Draghi

Il quantitative easing ha aiutato i capitalisti italiani a guadagnare redditi da capitale. Ma ha avuto effetti limitati sul credito nel nostro paese. E chi avrebbe avuto bisogno di credito a buon mercato è rimasto deluso
Guido Iodice

Grecia, la maledizione del debito

Nonostante i vistosi fallimenti, è ancora il FMI a dettare legge nel paese europeo. E così, dopo anni di austerità, la Grecia sembra ritornata al punto di partenza

Dimitri Deliolanes

Grecia, “l’accordo con l’Eurogruppo è politico”

Il debito, i negoziati con la Troika, la fuga di capitali all’estero e l’eterno problema dell’evasione fiscale. Intervista con l’economista Marica Frangakis, ex consigliera economica del vicepresidente greco Dragasakis

Bruno Montesano

***

 


Quale futuro per l’Europa

Austerità, disuguaglianze, populismi. Il 16 marzo a Roma un incontro-dibattito
a partire dalla presentazione del Rapporto di Euromemorandum 2017

***

Il Libro bianco di Juncker e il futuro della Ue

Dai 5 scenari contenuti nel Libro bianco presentato nei giorni scorsi da Juncker traspare la mancanza di ambizione della Commissione attenta solo a non disturbare i “manovratori”

Monica Frassoni

 

***


Ritorno al Franco: la paura corre sullo Spread, Marcello Minenna, www.glistatigenerali.com

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page