Top menu

Italie

Droni militari, la minaccia volante

La stampa li chiama ‘killer robot’. Sono i droni militari. Per ora usati a scopo civile, ma presto potrebbero essere

DEF 2017, una analisi a tutto tondo

L’Europa continua a richiamare l’Italia sul tema del debito e del deficit ma il tema non è più il controllo

Def 2017: molta retorica, poche certezze

Il DEF 2017 si caratterizza per un infondato ottimismo sull’andamento della situazione economica nel paese, l'assenza di una politica economica

A rischio la diffusione dei canoni concordati

Dal prossimo anno l’aliquota della cedolare sui canoni concordati tornerà al 15%. Riducendosi il livello dell’incentivo fiscale, è molto probabile

DEF, un’altra occasione mancata

Il DEF 2017 si presenta in piccolo come la continuazione, in piccolo, delle politiche seguite in questi anni. Un po'

DEF 2017, rimandato alla prova del benessere

Il Documento di economia e finanza 2017 introduce nei documenti di bilancio alcuni indicatori di benessere. Un risultato importante che

La scomparsa di Carlo Donolo

Sociologo colto, curioso ed eclettico, Carlo Donolo sapeva leggere e dare un senso alle complicate vicende della nostra epoca. Ha

Il vertice G7 di Taormina

La Sicilia ha assunto un ruolo chiave nelle strategie di guerra mondiali a partire dall’installazione a Niscemi del terminale terrestre

Spese militari, l’Italia in prima fila

Il nostro paese spende ogni anno per le sue forze armate oltre 23 miliardi di euro (64 milioni di euro

Diritti umani, le buone pratiche Ue

Alcuni paesi europei prevedono misure e sistemi per la tutela dei difensori dei diritti umani, di recente presi come riferimento

Mafia Capitale, un approfondimento

Quello romano è uno dei tanti casi che mostrano come i processi di deregolamentazione dei servizi pubblici abbiano favorito la

Fondi strutturali europei, si chiude il ciclo

Se sul fronte della performance finanziaria gli obiettivi sembrerebbero essere stati raggiunti, da un punto di vista di policy pubblica

Italia: hub del gas o laboratorio di economia verde?

Il governo continua a trattare le rinnovabili come un “lusso” che non è possibile concedersi. Anche se i sussidi pubblici

Il taxi e la sfida della mobilità urbana

Il “taxi è obsoleto” ma ha un grande futuro se saprà innovarsi insieme alle nuove esperienze di condivisione del veicolo.

Perché No Tap né qui né altrove

La Commissione europea dal 2011 a oggi si è impelagata in un negoziato con il Turkmenistan per convincere il governo

“Sbilanciamo Bologna”: un buon bilancio

Si è conclusa lo scorso 12 marzo l’esperienza di “Sbilanciamo Bologna”, la prima edizione locale del seminario di Sbilanciamoci! e

Automazione e riduzione dell’orario di lavoro

Le più recenti forme di organizzazione del lavoro – imposte dalla “sharing” e gig economy – rendono necessario un ripensamento

Appalti e voucher, la marcia indietro del governo

Temendo l'esito di un eventuale referendum il governo ha recentemente abrogato le norme previste su voucher e appalti. Un'importante occasione

Sharing economy, Uber alles

La "sharing economy" ha aperto la strada a una economia basata non sull’innovazione di prodotto ma dei processi organizzativi, mediante

Il Jobs Act alla resa dei conti

I dati più recenti confermano che la nuova occupazione creata dal Jobs Act è in buona parte a tempo ridotto,

La logica europea dell’esternalizzazione

La logica di esternalizzazione come pilastro della politica d’immigrazione, oltre ad avere un grave impatto sulla vita di migliaia di

Migrazioni e asilo, quale futuro per l’Europa?

Decostruire il mantra di un'"emergenza umanitaria insostenibile", da cui occorrerebbe difendersi con la militarizzazione delle frontiere, è una delle prime

La “politica del male minore” della Commissione

Ammantata da parole come "rispetto dei diritti umani", la Raccomandazione europea del 2 marzo è finalizzata al rimpatrio di un

Migranti economici e rifugiati: solidarietà per tutti

La drastica separazione tra emigrazione economica ed emigrazione politica rischia di portare a una deriva xenofobica e ad un atteggiamento

Le nomine tra supposte competenze e criteri politici

Da Eni a Poste e a Finmeccanica: il rinnovo dei vertici delle aziende partecipate ancora una volta rivela l’utilizzo di

La norma “acchiappa ricchi” nella Legge di Bilancio

L'introduzione di una imposta sostitutiva sui redditi prodotti all’estero potrebbe presentare profili di incostituzionalità e rischia di avere effetti perversi

Accoglienza. Il nuovo dossier di Lunaria

Una analisi delle proteste contro la presenza o l’apertura di centri di accoglienza per rifugiati e richiedenti asilo e alcune

TTF, è il momento dello sprint finale

Secondo le stime della Commissione Europea la tassa sulle transazioni finanziarie sarebbe in grado di raccogliere 22 miliardi di euro

Cuneo fiscale, il governo insiste

Le proposte in discussione per ridurre il cuneo fiscale non solo hanno già mostrato il fiato corto ma rischiano di

La sfida dei controlli sui movimenti di capitale

Dalle politiche economiche o monetarie, al lavoro, al welfare e alla legalità l'assenza di controlli sui movimenti di capitale è
Loading...